Una Webquest sepolcrale!!!

La nostra webquest parte da una famosissima opera di Ugo Foscolo, Dei Sepolcri, composta da 295 endecasillabi sciolti….voi direte che c’entra con la fisica….ebbene Foscolo cita nella sua opera due grandissimi fisici, non solo li cita ma esprime anche la stretta relazione esistente tra le opere dei due fisici…

Attribution: Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti,  From Wikimedia Commons

Busto di Foscolo. Attribuzione: Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, da Wikimedia Commons

Quale è lo scopo della webquest….dovete soffermarvi sui versi dal 160 al 164….in questi pochi versi Foscolo esprime una grande verità… Obiettivi: verrete suddivisi in gruppi di 4-5 persone e tenendo conto delle informazioni fornite, dovrete preparare un elaborato (testo scritto e relativa presentazione mediante slide digitali) in cui dovrete:

  • spiegare il significato dei versi suddetti motivando esaustivamente la vostra risposta sia concettualmente sia attraverso gli esperimenti fisici che secondo voi hanno “sgombrato all’anglo le vie del firmamento”, nel far ciò dovrete anche tener conto di tutte le leggi fisiche che sono secondo voi implicite nei versi di Foscolo;
  • immaginare che Foscolo sia ancora vivo, probabilmente nei suoi versi includerebbe un altro illustre padre della fisica…..chi è secondo voi, per quale motivo si lega alle opere degli altri due? Motivate esaustivamente la risposta, facendo riferimento sia a esperimenti che a leggi fisiche.

Vi propongo inoltre di costruire un manufatto attraverso cui riproporre uno degli esperimenti di cui avete parlato nel vostro elaborato e che considerate fondamentali per la storia della fisica. La costruzione del manufatto può essere realizzata con qualsiasi materiale giudichiate idoneo a realizzare l’esperimento! (non dovete realizzare nulla di particolarmente complicato….) Potete integrare le fonti fornite con altre fonti (anche cartacee) purchè le citiate nel vostro elaborato. Una volta che elaborato e manufatto sono pronti, dovrete presentare alla classe il risultato della vostra webquest. Buona ricerca!!!

Le Risorse:

Criteri di valutazione L’elaborato verrà valutato tenendo conto dei seguenti parametri:

  • capacità di lavorare proficuamente in gruppo;
  • pertinenza delle risposte con l’obiettivo della webquest;
  • correttezza delle affermazioni;
  • esaustività delle risposte date;
  • ordine e correttezza ortografica;
  • per quanto riguarda il manufatto, esso sarà valutato per la pertinenza alla richiesta (anche se non dovesse funzionare nel migliore dei modi!), la corretta realizzazione del manufatto aumenterà il voto di un punto.

​Per la valutazione si farà riferimento alla seguente griglia valutativa:

Insufficiente Sufficiente (6-6/7) Buono (7-7/8) Ottimo (8-9)
Qualità delle relazioni:
Interdipendenza positiva Non c’è cooperazione nel gruppo, le relazioni interpersonali sono caratterizzate da individualismo e competizione. Il livello di cooperazione è minimo, il gruppo fatica a trovare accordi e linee comuni. Il gruppo ha lavorato in modo cooperativo e armonico. Il gruppo ha lavorato in modo cooperativo, armonico e sinergico.
Autonomia operativa Il gruppo non è in grado di organizzarsi e svolgere il lavoro in modo autonomo, richiede continui interventi dell’insegnante. Il gruppo richiede il supporto dell’insegnante nell’organizzazione del lavoro e nello svolgimento del compito. Il gruppo si organizza e procede nel lavoro in modo autonomo, richiedendo solo sporadicamente il supporto dell’insegnante. Il gruppo si organizza e lavora in piena autonomia.
Qualità del prodotto:
Ricerca delle informazioni Le informazioni ricercate e selezionate non sono coerenti con gli obiettivi assegnati. Le informazioni ricercate e selezionate non sono complete e solo in parte coerenti con gli obiettivi assegnati. Le informazioni ricercate e selezionate sono complete e coerenti con gli obiettivi assegnati. Le informazioni ricercate e selezionate sono, chiare, esaustive e coerenti con gli obiettivi assegnati.
Impostazione dell’argomento e organizzazione delle conoscenze Il gruppo non dimostra originalità nella rielaborazione delle informazioni; l’esposizione dei contenuti è confusa e destrutturata. Il gruppo ha rielaborato le informazioni in modo tradizionale; l’esposizione dei contenuti è semplice, ma inorganica. Il gruppo ha rielaborato le informazioni in modo personale; l’esposizione dei contenuti è chiara, sintetica e strutturata. Il gruppo ha rielaborato le informazioni in modo sintetico, personale e creativo; l’esposizione dei contenuti è chiara e la struttura fluida e originale.
Ricchezza espressiva La presentazione è povera di codici espressivi e li integra in modo incoerente. La presentazione utilizza più di un codice espressivo. La presentazione utilizza più di un codice espressivo e li integra in modo coerente e funzionale. La presentazione utilizza e integra in modo creativo ed efficace alla comunicazione più di un codice espressivo .
Annunci